Blog: http://Ricciotti.ilcannocchiale.it

La pesca di Pucci

Ogni tanto questo devastante turbine tempestoso
che risponde - quando le va, intendiamoci - al nome
di Pucci, si imbosca. Stanarla chiamandola è pressocchè
inutile.

Ma un metodo funziona perfettamente.

Si prende una corda di un paio di metri e vi si lega
ad un capo una molletta di quelle per stendere il bucato.
Meglio se rossa o altro vivace colore.
Trascinando questo raffazzonato palamito, comincio a
girare per le stanze; quando arrivo nei pressi del
suo sconosciuto nascondiglio, la troietta non resiste
e zompa fuori all'assalto.

Ed io me la acchiappo: la sbaciucchio e le massaggio
la panza.

A cosa mi sono ridotto ...


Alf

Pubblicato il 5/11/2020 alle 12.39 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web