.
Annunci online

Ricciotti
Neo Zotico Inferiore


Diario


31 luglio 2019

Purgamentumfagia

Cornacchie, piccioni, gabbiani, ratti e topame vario ed umani;
tutti esseri viventi in competizione in questa sfortunata città di Roma,
per accaparrarsi la quota loro spettante di immondizia
da produrre e consumare.

Purgamentumfagia.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 31/7/2019 alle 9:0 | Versione per la stampa


20 luglio 2019

Sociologia per principianti

Il recente approdo culturale della figlia di un
distante amico, mi ha riportato alla mente
la moderna scomparsa dell'agorà: la sfera
cioè dell'incontro collettivo tra gli interessi
privati dell'individuo e quelli meramente
pubblici della politica.

L'individuo - non più autonomo - è sottoposto
ormai alle leggi del consumismo compulsivo
ed appagante nel solo istante che è destinato
a svanire nel breve; mentre la politica ha ceduto
lo scettro della decisione democratica, alle economiche
e finanziare forze globali che hanno rese le paure
l'unica eterodirezione che - come burattini - ci governano.

A meno di non chiamarsi fuori dal gioco, ovviamente.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 20/7/2019 alle 17:21 | Versione per la stampa


19 luglio 2019

Intervallo

"Mamma mia, me l'hanno messo"

Zum-pa-pà

"Elisabetta mia, chi te l'ha messo?"

Zum-pa-pà

"Me l'ha messo Alfredo il Rosso ..."

Zum-pa-pà

"... chè l'aveva grande e grosso".

Zum-pa-pà


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 19/7/2019 alle 13:40 | Versione per la stampa


17 luglio 2019

Trapassato remoto, guarda il vuoto




Roma: 16 Luglio 2019

Sei alto e ben piantato; senza alcun dubbio.
Ritengo tu abbia circa la mia età; ho ingrandito il
tuo volto e vedo la tua barba ben curata e striata
di bianco. I tuoi occhi che guardano chissà cosa.
Al fianco sinistro hai il crudele manganello ben
sistemato per la facile estrazione e pronto all'uso.
Sicuramente la pistola nella fondina.

Si; con il tuo massiccio casco e la pettorina, puoi
incutere paura.

Ma tu puoi soltanto picchiare e ferire;
obbedire agli ordini, si dice.

Ho visto altri come te, tanti altri. In uniforme o no.
E vi hanno visti in Palestina, in Cile, in Argentina ...

Eppure sei tu che dovresti avere paura:
Tu picchi e ferisci.

Ma lui - lui - legge e studia.  Lui pensa.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 17/7/2019 alle 6:38 | Versione per la stampa


16 luglio 2019

Nel disaccordo

Nel pianoforte, ci sono i tasti bianchi e quelli neri;
con le loro note ben temperate, i diesis ed i bemolle.

Ma pochissimi - e solo i più esperti sognatori - sanno
che fra i tasti bianchi e quelli neri, ci sono le note grigie.

Quelle le suono io.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 16/7/2019 alle 12:15 | Versione per la stampa
sfoglia     giugno        agosto
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


CERCA