.
Annunci online

Ricciotti
Neo Zotico Inferiore


Diario


30 agosto 2017

Xenos

Nella remota antichità di Micene, quando uno straniero inerme
e pacifico approdava - per fato benevolo o disgrazia - sulle
coste di una delle loro innumerevoli isole, veniva accolto
con il saluto: "Benvenuto, Straniero".
E benvenuto lo era realmente; portava con sè una cultura
diversa, nuove idee e pratiche, narrava storie di remoti
e fantastici paesi.
E, fatto non trascurabile, questo straniero inerme e pacifico
che arrivava dal mare, poteva essere un Dio ...

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 30/8/2017 alle 18:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


27 agosto 2017

Non siete voi

Parlate - ma soprattutto, scrivete - di "Civiltà".
Ma voi non siete i figli di Giordano Bruno;
vostro padre è Raffaele Cutolo.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 27/8/2017 alle 10:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 agosto 2017

Momenti

E sì, credo in quello che ci siamo detti,
ma le mie parole sono inutili.
E solo quasi fino a ieri, mentre aspettavo chissà cosa ...

Soltanto un Dio sa quello che ho cercato di dirti.
Ho ascoltate milioni di conversazioni,
andare e tornare da dove erano giunte.

E tutto quello che so per certo;
tutto quello che so realmente;
è che nulla ha reale significato,
wuando c'è dell'amore.
Quello strano tepore che sento.
Mentre i corpi si ascoltano.

Tutte le mie parole sono inutili di fronte
a questa spiegazione in rima e ragione.
Nulla, rispetto ad un singolo abbraccio,
Ma ho sentite tante cose.
Non le ho affatto comprese.

Ma tutto quello che so per certo,
tutto quello che so realmente,
è che nulla ha un concreto significato.
Quando c'è un affetto.
Uno strano tepore che sento.
Quando i corpi si ascoltano.
Quando le nostre dita si toccheranno.

Si, il mondo è veramente crudele,
e le promesse le fanno i bambini.
Non cercare di dirmi alcunchè.
Non cercare di dirmi nulla.
Ti sarei fedele, lo sai.
Ma la verità non s'invera mai.
E so che il mondo è freddo,
eppure se ti tieni stretto a ciò che trovi,
forse non ti dispiacerà troppo.

Anche per questo, dovrà passare del tempo;
le memorie possono durare per anni.
I nomi sono soltanto delle etichette.

Mi guarderai negli occhi.
Non darmi i tuoi perchè e dei malgrado ...
Ragioni o sorprese.
Non mi importa di parole che non mi appartengono.
E non mi interessa ciò che credi sia il tuo destino.
Dimmi solo se debbo aspettare altro tempo,
prima di sentire un'altra canzone d'amore.

Vieni, credo che tu sia bella.
La mia porta è aperta.
Penso che tu sia bellissima.
E che entrerà un angelo.

Vieni qui credo che tu sia bella.
La mia porta è spalancata.
Entra dentro, sconosciuta.

Vieni qui credo che tu sia bella.
Credo che tu sia bellissima.
Raggiungimi, amore ignoto.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 26/8/2017 alle 12:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


25 agosto 2017

L'intellettuale modulo di Young

Ogni desiderio represso, compulso, non può essere contenuto;
alla lunga può generare una nevrosi.
Gli esseri umani più deboli ma controllati, si cercano dei
surrogati che li possano soddisfare. E si accontentano.
Le menti più evolute, danno libero sfogo alla loro propria fantasia;
ecco - a mio parere - la vera fonte del soprannaturale,
nelle sue varie manifestazioni, declinato: Artistico, scientifico, sensuale ...
Le più magnifiche creazioni dell'intelletto - quelle della creativa
speculazione - hanno questa forza, che ne ha caricata la molla.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 25/8/2017 alle 16:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


23 agosto 2017

Il pasto

Alle 13:00 circa di oggi, me ne vado in una specie di pizzeria
al taglio, kebab, primi e secondi piatti veloci, gestita da giovani egiziani.
Persone che hanno il localino da almeno 10 anni; pulite e gentili.
Ogni tanto ci vado, quando voglio e riesco a variare la dieta ed
a mangiare qualcosa. Un tre volte al mese, direi.
Arrivo e gli chiedo un pezzo di lasagna, un petto di pollo panato
e delle verdure. Mi chiede 6 euro totali; e con porzioni molto
abbondanti. Ci aggiungo una lattina di birra peroni ed arrivo
a 7 euro. Va bene.
Mi seggo e dopo pochi minuti mi porta al tavolo il tutto.
Comincio a mangiare. Il locale è vuoto; ma è il 23 Agosto ...

Entra una persona; un negro nerissimo - pareva ebano - e
magrissimo; oscillava un pochino. Si avvicina con molta calma
e dignità al bancone; io sono seduto vicino.
Dice al ragazzo al banco (che poi è il capo, lì) in italiano e quasi con un sussurro:
"Ho fame. Non ho soldi".
Allora il capo esce da dietro il bancone, lo fa accomodare al tavolo
e gli dice di aspettare un momento. Dopo un poco gli porta un pasto completo ed una bottiglia di acqua.
Il ragazzo negro mangia piano con gli occhi sempre fissi sul piatto.

Io rallento. Voglio che finisca di mangiare prima di me.

Lui finisce. Si alza e sparecchia. Va al banco e ringrazia in
modo veramente nobile. Dal bancone gli viene passato un sacchetto di plastica con dei pacchetti - ritengo cibo - da portarsi via. Lui accetta.
Il ragazzo egiziano gli dice piano:"Puoi tornare ogni tre giorni".
 
Io mi alzo e stimo che gli abbia offerto un pasto da 10 euro.
Ho già pagato il mio, ma lo chiamo e gli do 5 euro dicendogli:
"Metà del suo pranzo, lo pago io".
E me ne vado.

E che mi vengano a parlare della scomparsa dell'amore.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 23/8/2017 alle 15:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


22 agosto 2017

Di lavoro e poco altro

L'unica donna "estranea" che ho conosciuta nella mia vita e che
lavora 10 ore al giorno (lo fa da 14 anni e guadagna scarsi 1.020
euro al mese), che si priva di almeno 100 euro del suo piccolo
salario mensile per sfamare chi è fuori del suo perimetro, è una operaia.
Lavora 10 ore al giorno guidando e manovrando un veicolo elettrico
per il trasporto di pallet del peso di qualche quintale caduno.
Inizia il suo turno alle 2:00 di notte per terminare alle 11:00 del
mattino.
Lei è il sale di questa Terra; estranea alle innumerevoli mignotte
che gravitano intorno.
Molte delle altre, non bastano nemmeno a loro stesse; ma questa
è solo la mia opinione.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 22/8/2017 alle 17:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


21 agosto 2017

Involvendo

Ciò che rende felice te in questo preciso momento, può infastidire me.
E viceversa.
La felicità - tra le persone - non è quasi mai sincrona.
Ricordatelo sempre, cretina.
Se ti rimane un residuo di rispetto, informati prima.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 21/8/2017 alle 16:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


20 agosto 2017

Evolvendo

La mia conoscenza della natura e della psiche degli esseri
umani, è diventata tanto profonda e precisa, da avermi reso
più serafico e paziente del famoso cinese seduto - in attesa -
lungo la sponda del suo famoso fiume.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 20/8/2017 alle 13:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


19 agosto 2017

Escludendo

Chi mi dice ti amo, ma togli il gatto. Escludi il gatto
Tutti gli altri son cattivi, più che altro poco disponibili.
Miscredenti ed ortodossi. Gente assurda con le loro
facili soluzioni.
Chi mi dice ti amo, ma togli il gatto. Escludi il gatto.

Dopo aver fatto l'amore, cosa fai?
Parli? 
Ti volti e dormi? 
Mangi? 
Piangi?


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 19/8/2017 alle 12:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


18 agosto 2017

Il Dilemma del porcospino

Avere la necessità di essere amato, ma con il timore
di essere ferito se ci si apre a qualcuno.

Alf


tratto da "Superflui pensieri del venerdì"
Alfredo Ricciotti - Akènos edizioni - 2017






permalink | inviato da Ricciotti il 18/8/2017 alle 13:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     luglio   <<  1 | 2  >>   settembre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


CERCA