.
Annunci online

Ricciotti
Neo Zotico Inferiore


Diario


29 giugno 2017

Roma: Santi patroni

Stamane, in questa strana giornata festiva romana,
mi ero svegliato con il desiderio di un bel piatto di
pasta. Il bar-osteria sotto casa, me lo serve ad
8 euro. Almeno 250 grammi di pasta ben condita.
Avevo 10 euro. Non mi andava di cucinare e
non avevo altro.

Alle 12:30 sono sceso con l'appetito che mi inebriava.

La micetta randagia sotto casa, mi è corsa incontro
con il suo ragazzo. Non avevo nulla da dare loro.
Ho tirato dritto mentre mi guardavano andare via.
Sono passato davanti al supermercato ed ho incontrato
Alìm; nel suo strano italiano, mi ha chiesto 1 euro per
comprarsi del vino.
Allora gli ho detto di aspettarmi.
Sono entrato nel supermercato ed ho comprato un brick
di vino rosso, del pane e del salame affettato; tre vaschette
di cibo per gatti, un barattolo di lenticchie ed una scatoletta
di sardine.
Sono uscito ed ho consegnato ad Alìm il vino, il pane ed
il salame. Gli ho detto che se non mangiava - oltre che bere -
non gli avrei dato più nulla. Ha annuito.
Ho ripresa la strada di casa ed incontrato di nuovo micetta
e micetto; li ho sfamati entrambi.
Sono salito a casa e mi sono seduto a tavola; ho aperto il
barattolo di lenticchie e la scatoletta di sardine.
Ma Ettore e Pepetito mi si sono messi vicini - silenziosamente -
a guardarmi. Mi guardavano immobili ed in silenzio.
Le sardine le ho date a loro.
Io ho mangiato le lenticchie.
Niente bel piatto di pasta, oggi.
Ma sono molto felice.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 29/6/2017 alle 19:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


28 giugno 2017

Lontana e perduta

Vivi come un angelo solitario, nel luogo dove io sono nato.
Sei presente nell'aria.
Getto la mia maschera fatta di menzogna,
So da che parte soffiava il vento, nel 1989.
Da che parte soffiava il vento, nel remoto 1989.
Ed il vento soffia ancora, il vento soffia ancora selvaggio.
Per questo bimbo, che non soffoca questo candore;
questo modo di sentirsi come me, oggi.
Dimmi, sei sempre la stessa ?
Oppure ti senti come nel 1989 ? Ti senti come allora ?

E questo vento che soffia ancora selvaggio,
ed il vento soffiava selvaggio. Nel 1989..
Sei tu, sei caduta lo stesso ?
Vieni con me; come una bambina.
Come una senza tetto, irrequieta, nota a nessuno;
come ben oltre la linea.
Come non lo è mai stato.
Nel 1989.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 28/6/2017 alle 19:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


21 giugno 2017

Stop Press !!!

Nel senso che oggi un membro dello staff de "Il Cannocchiale", mi ha assicurato
che si stanno adoperando per ripristinare la completa funzionalità della piattaforma.
Vedremo.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 21/6/2017 alle 20:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 giugno 2017

Cosa provate quando fate del male? Quando aggredite? Quando uccidete?

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 21/6/2017 alle 12:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


4 giugno 2017

Mentre accudivo le quattro piccole querce, gli oleandri d'intorno mi inebriavano con il profumo dei loro grappoli di fiori. Ho scoperto di amare molto gli oleandri; e ne percepisco - a torto, forse - un loro sentimento affine, per me.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 4/6/2017 alle 11:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio        luglio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


CERCA