.
Annunci online

Ricciotti
Neo Zotico Inferiore


Diario


18 novembre 2020

Filosofia Koselig

Ultimamente la rappresentanza diplomatica norvegese
mi mette al corrente di ... avete presente il meridione
italiano?
Ecco: tutto all'estremo opposto di quest'ultimo.

Non mi sono mai chiesto perché le nazioni del Nord Europa
abbiano raggiunte vette di convivenza civile eccellenti.
Ma la risposta è - tutto sommato - ovvia.
E la  Filosofia Koselig  norvegese lo dimostra.

Se non fosse che i norvegesi ancora desiderano cacciare le
balene  ...  Maledetti.



Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 18/11/2020 alle 16:0 | Versione per la stampa


10 novembre 2020

Spolvera le pietre

Conosce - e sa fiabescamente intrattenere - sulla sabbia;
ne ha incontrate nei suoi viaggi di diverse granularità,
colori, provenienza. Ed anche profumi, mi dice.

La sabbia antica, Alfredo, è quella molto fine; sembra quasi
talco anche se proviene da calcari, ardesie o graniti.
Centinaia di milioni di anni hanno concorso a formarla; intere
montagne si sono arrese al vento, al caldo rovente del giorno
e del profondo gelo delle notti. Città antichissime e preumane,
si arresero agli eoni, e la polvere delle ossa di chi le edificò
si è soltanto aggiunta alle infinite dune.

La sabbia più colorata che conosco è quella della Mongolia e
di quel luogo oggi chiamato Arizona. E' sabbia recente, grossolana
certo, ma una vera sinfonia per gli occhi. Somiglia alle scarse
montagne d'intorno ancora vincenti sulla mai dòma erosione
le cui valli ed i cui burroni, riempie. Strati diafani o a tinte forti;
policromi e mutevoli come se fossero sabbie frutto di arcobaleni
precipitati sulla terra per chissà quale blasfemo peccato.

Ed i profumi, Alfredo! Ah, i loro profumi! Le sabbie dell'Africa
mediterranea posseggono i sentori dell'argan e dell'oppio,
mentre nelle sabbie d'Arabia indovini - prestando la dovuta
attenzione e meditativo silenzio - le dolci sfumature del
kat e degli incensi appena regalati dal millenario albero
nel regno del Wadi Dawkah.

Forse mi racconterà altro.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 10/11/2020 alle 16:53 | Versione per la stampa


8 novembre 2020

E transitano come ombre

Tepore d'autunno, silenzio, Gattiglia e lettura;
lo stato di grazia che mi sento di augurare
a tutti.




Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 8/11/2020 alle 17:33 | Versione per la stampa


5 novembre 2020

Oggi è doppia, spiacente.

Dalla sinistra: Pepetito, Ettore e Pucci.
Ben satolli dell'insalata di polpo, patate,
prezzemolo ed aglio che mi hanno vilmente
fregata.

Tutta se la sono pappata ... Tutta.
Era mezzo chilo.

Domanda:
Come sarà il gatto ripieno di polpo, patate, aglio e
prezzemolo, fatto al forno?




Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 5/11/2020 alle 21:5 | Versione per la stampa


5 novembre 2020

La pesca di Pucci

Ogni tanto questo devastante turbine tempestoso
che risponde - quando le va, intendiamoci - al nome
di Pucci, si imbosca. Stanarla chiamandola è pressocchè
inutile.

Ma un metodo funziona perfettamente.

Si prende una corda di un paio di metri e vi si lega
ad un capo una molletta di quelle per stendere il bucato.
Meglio se rossa o altro vivace colore.
Trascinando questo raffazzonato palamito, comincio a
girare per le stanze; quando arrivo nei pressi del
suo sconosciuto nascondiglio, la troietta non resiste
e zompa fuori all'assalto.

Ed io me la acchiappo: la sbaciucchio e le massaggio
la panza.

A cosa mi sono ridotto ...


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 5/11/2020 alle 12:39 | Versione per la stampa


31 ottobre 2020

Paura e Speranza

Paura e Speranza, nella mia opinione, altro non sono
che delle pratiche divinatorie relative ad eventi futuri.

Con la Paura temiamo che il futuro si evolverà e risolverà
in qualcosa di nefasto.
"Ho paura che ..."

Nella Speranza invece, ci proiettiamo con la mente e gli
auspici in un futuro ove non vi sarà spazio per fallimento,
dolore e sofferenza.
"Spero proprio che ..."

In quanto nostre proiezioni nel divenire e gettate aldilà, 
nel mare del tempo, Paura e Speranza sono quindi due
aspetti strettamente correlati e assimilabili quasi alla
chiromanzia.

A questo punto, se bisogna curarne proprio uno, meglio
la Speranza, scriverei e direi.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 31/10/2020 alle 22:0 | Versione per la stampa


28 ottobre 2020

Hygge

Se un giorno Alfredo tornerà alla vita,
il cuore della sua donna, non avrà chiavi;
sempre aperta e libera, come il vento,
il Sole splendente e le farfalle.

Che vi entrino la noia e la passione,
la tristezza e l'incontenibile gioia;
un rosso gatto nell’alba, la nostra Luna,
e tu, mia dolce amante.

La mia casa e il mio cuore
mai più saranno chiusi.
Che accolgano le effimere libellule, i profumi
e colori dei fiori. Il Sole e la Notte.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 28/10/2020 alle 19:59 | Versione per la stampa


24 ottobre 2020

Allegro ma non troppo (conciliante si, ma non fesso)

Preambolo: Finchè possiamo chiederci "quale sarà il peggio",
significa che "il peggio" deve ancora venire.


A. A. A. Affarone!

Cedo "Fidanzata" modello anno 1970, come nuova;
pochi graffi (essenzialmente di gatto), ancora
adatta scopo ludico e di intrattenimento usuale
(feste, spiaggia, discoteche, vacanze, salotti, ristoranti eccetera).

Necessita di installazione ex-novo dei moduli
"Coscienza" ed "Etica" e di una accurata e profonda
spolverata nelle sedi opportune.

Si certificherà che trattasi del più recente modello;
quella con la completa assenza di qualsivoglia
scrupolo morale, abilità oratorie ed intellettuali,
di capacità nella conduzione dell'economia domestica.

E' disponibile - su richiesta ed al solo costo di
trasporto - il pacchetto completo di tutto il vestiario,
calzature, cianfrusaglie, rossetti, ciprie, creme ed altra cosmesi
ormai assolutamente necessaria.
Ferri da calza, aghi per cucire e materiali per
l'uncinetto tutti inusati ed assolutamente nuovi.
Gabbia con pappagallino, soprammobili assortiti e
minuteria varia.
Il suo cane, no; purtroppo la bestia è appena deceduta
in seguito ad un bizzarro ed inspiegabile incidente
che ha visti coinvolti prima un autorimorchio, poi
un treno ed infine si è dovuti ricorrere ad un trattore.

Viene incluso il manuale di pochissime pagine adatto
alla gestione ed alla sua manutenzione ordinaria e straordinaria
(comandi come: "Zitta", "Ora vai in cucina", "Caffè, subito",
eccetera sono inclusi nello standard usuale).

Garantita fino a tutto dicembre 2021.

Si accetta permuta - anche parziale - con modello "Moglie"
cinese o est europa.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 24/10/2020 alle 6:0 | Versione per la stampa


18 ottobre 2020

Letture al parco

Con felina compagnia.



Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 18/10/2020 alle 16:53 | Versione per la stampa


14 ottobre 2020

E ora basta, eh?

A ben pensarci, era solo questione di tempo.

Pucci va per i 6 mesi ed è bella cresciuta (magna come
un trinomio di leghisti, democristiani e socialisti italiani ...),
ma non si è addolcita: Morde, graffia, fa le imboscate, assale
alle spalle.

E' femmina: Quindi aggressiva e rompipalle.

La sua vittima preferita non c'è, in casa; ma ha, per il pòro
Pepetito, un suo debole. Lui è troppo buono.

Ma c'è un limite.

Stanotte Pucci era particolarmente effervescente; Pepetito
le ha ringhiato molte volte, ma senza risultato.

Fino a quando ...

Verso le 3:00 antemeridiane, sento delle urla feline, seguite
da una sinfonia di botte: Pepetito si era finalmente rotto il cazzo.
Mi sono alzato ed ho trovata la stanza piena di ciuffi di pelame
di Pucci. Fortunatamente niente sangue.
La piccoletta, dopo la sacrosanta battitura, si è nascosta
per tutta la restante notte e la mattinata di oggi; poi è
venuta mestamente ed educatamente fuori a chiedere il pranzo.

Pepetito: "Basta chiacchiere, botte!".


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 14/10/2020 alle 19:24 | Versione per la stampa
sfoglia     ottobre       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


CERCA