.
Annunci online

Ricciotti
Neo Zotico Inferiore


Diario


20 ottobre 2019

Silvana, tra i colori dell'autunno

Ella s'aggira fra il pensieroso e'l perso,
per la sua minuscola e maiuscola flora;
in un luogo imprecisato nel mare dell'est,
Silvana indugia.

Cullata dai profumati refoli e dalle vermiglie
sfumature della foglia che copre l'altre foglie,
invoca all'appello le piantine che vuole sue,
chiamandole per nome.

Eppure per ciascuna di esse, solo l'argentea Silvana
conosce il nome segreto.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 20/10/2019 alle 11:33 | Versione per la stampa


14 ottobre 2019

Momenti

"Hai più di cinquant'anni e sento che fumi
il sigaro", dice lei; lei che ha appena
ventisette anni.
Si, le rispondo; ho anche il doppio della tua età,
e la fragranza di sigaro, la avverti nella mia pelle,
nei miei capelli.

Cosa vuoi da me? Vai a cercare altrove;
sei una bella donna, ormai. Non farmi
perdere tempo, che me ne resta poco.

Non si scompone e dice una sola frase;
una di quelle frasi che possono aprire il
cuore e far preoccupare.

"Tu sei saporito".


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 14/10/2019 alle 10:0 | Versione per la stampa


13 ottobre 2019

Involuzionismo di Niwrad

Se si vuole dar credito ad una teoria dei primi
del 1900, la Teoria dell'Involuzionismo di Niwrad,
gli esseri umani raggiunsero l'apice intellettuale,
fisiologico e sociale all'incirca una decina di milioni
di anni fa, per poi essere progressivamente passati
allo stato del negro - ma soltanto di quelli di colore, sia
chiaro - per arrivare oggidì alle tipologie fisiognomiche e
sociali assortite di venditori, assicuratori, mediatori,
guardie, politici di professione, casalinghe eccetera.

Ma fu una teoria disconosciuta da torme di addette alle
pulizie delle scale, avvocati e dipendenti pubblici assortiti.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 13/10/2019 alle 12:1 | Versione per la stampa


10 ottobre 2019

Pura invidia

Abito nell'epicentro del campus universitario di Tor Vergata.
Ogni mattina e sera, torme di studenti, assistenti e financo
docenti se ne vanno a spasso trainando il loro cagnetto
o cagnone.

Quanti sono.

Ormai sono arrivato al punto che, se vedo un cane a zonzo
senza guinzaglio, mi viene la voglia di tirargli un bel calcio
nelle terga, visto mai che possa essere di proprietà di
un futuro premio Nobel.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 10/10/2019 alle 10:38 | Versione per la stampa


5 ottobre 2019

m.c.m.

Se entri a far parte di una comunità umana,
devi ridurre - ti sarà ridotto - ciò che porti
con te. Sei costretto a livellare il tuo pensiero
ed il tuo ego, a fattor comune: Una sorta
di minimo comune multiplo culturale.

Ecco perchè è meglio ragionare e ponderare
bene se l'aggregarsi sia conveniente.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 5/10/2019 alle 16:39 | Versione per la stampa


4 ottobre 2019

Luogo: Circeo. Data: 29_30 Settembre 1975

Nella notte tra il 29 ed il 30 settembre 1975 Rosaria Lopez e
Donatella Colasanti vennero sequestrate da tre ragazzi
(Gianni Guido, Angelo Izzo e Andrea Ghira) della Roma bene.

Mentre Rosaria Lopez, dopo essere stata ripetutamente stuprata
ed aver subito sevizie, torture e violenze di ogni genere viene
annegata in una vasca da bagno, Donatella Colasanti subisce le
stesse sevizie e riesce a salvarsi la vita solo fingendosi morta.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 4/10/2019 alle 11:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


2 ottobre 2019

Gatto Fatto

Just for fun, ok?

Alf





permalink | inviato da Ricciotti il 2/10/2019 alle 8:39 | Versione per la stampa


1 ottobre 2019

La Civiltà? Le Civiltà.

Un messaggio ai ritardati mentali confinati nel loro paesetto.
Il Comunismo è morto? Ditelo a 1.403.500.365 di cinesi.

Auguri, Compagni.

Solo chi si ribella può - talvolta - fare degli sbagli.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 1/10/2019 alle 17:31 | Versione per la stampa


30 settembre 2019

Ciao, sono Giada

Si presenta come Giada; quel tipo di nome che usano
spesso le scocciatrici per telefonarti o fermarti per la strada.

Invariabilmente fanno leva sulla tua supposta ingordigia
ed avidità; naturalmente avvenenti e dotate di suadenti
toni - più spesso aggressivi, ora - ti spiegano il perchè
ed il percome tu non possa assolutamente rinunciare
a quel tale affare che è riservato a pochi e ben selezionati
eletti.

Dalle loro ciarle, intuisco la loro sottesa disperazione;
nella solitudine che è loro propria, strette fra le scrostate
mura in cartongesso dei locali che le ospitano e della
sudditanza al vizio che intendono trasmettere a qualcun altro.

Questo si che è marketing.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 30/9/2019 alle 6:5 | Versione per la stampa


29 settembre 2019

Il cruccio

E' il sogno il messaggio - incompreso, talvolta -
che la nostra coscienza, a briglie sciolte, vuole
comunicare al nostro Io che arriverà, presto o tardi,
ma inevitabilmente, alla lucida veglia?

E tutto ciò, che mi terrorizza.

Questo indugiare disarmato nell'Ombra; l'ascolto
e la visione di apogei onirici impossibili da legare.
Che dilaniano, mordono e lacerano mente ed anima.
Sussurri da un Altrove, nelle oscure ore del pericolo.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 29/9/2019 alle 8:10 | Versione per la stampa
sfoglia     settembre       
 
 




blog letto 149190 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


CERCA